15.1 C
Tonco
17 Ottobre 2019
GAL Basso Monferrato Astigiano

L’approccio LEADER

L’asse 4 del PSR 2007-2013 fa riferimento al programma comunitario LEADER che, sperimentato con successo dal 1989, ha contribuito all’innovazione, occupazione e crescita nelle aree rurali.

L’approccio LEADER contribuisce a perseguire gli obiettivi di tutti e tre gli altri Assi del PSR, attraverso la definizione di Programmi di Sviluppo Locale (PSL) da attuare nelle aree piemontesi caratterizzate da situazioni di marginalità socioeconomica e da significative potenzialità di sviluppo. I PSL vengono elaborati dai Gruppi di Azione Locale (GAL), società miste composte dai soggetti pubblici e privati rappresentativi a livello locale.

In continuità con la programmazione precedente, durante la quale, grazie all’approccio Leader e ad altre forme di programmazione integrata sono state avviate esperienze significative per il recupero e la rivitalizzazione dei territori rurali, il PSR 2007-2013 intende proseguire il sostegno alla creazione e al consolidamento di poli locali di sviluppo integrato, in grado di rappresentare una significativa inversione di tendenza rispetto allo storico declino dei territori rurali del Piemonte con maggiori difficoltà socioeconomiche.

Piano di Sviluppo Locale (PSL)

    “Le quattro qualità (vita, ambiente, prodotti, offerta turistica) per il LEADER del Monferrato Astigiano” che si colloca nel Piano di Sviluppo Regionale 2007/2013 Asse IV LEADER della Regione Piemonte, è stato approvato il 05.02.2009 dalla Regione Piemonte, per un costo totale di € 9.355.379 ed un contributo pubblico di € 5.600.000.

Il GAL Basso Monferrato Astigiano è risultato primo in graduatoria sulle 14 proposte che hanno partecipato al Bando.